Archivio

Archivio Marzo 2016

Vi presento Alice

29 Marzo 2016 Commenti chiusi

In India pare che vivano più di 30 milioni di randagi. Alla miseria spesso si accompagnano la crudeltà e il disinteresse della gente, così gli animali abbandonati muoiono di fame e di malattie, curabili in molti casi. Vi racconto la storia di un cane salvato da Animal Aid Unlimited, un’organizzazione ubicata a Udaipur, Rajasthan, che dal 2002 provvede a salvare migliaia di animali di ogni specie. Uno staff di 50 persone  si occupa di curare una media di 150 animali feriti ospiti del centro che comprende anche un ospedale.

Oggi desidero condividere con voi un filmato che testimonia l’incredibile guarigione di un cane affetto da una forma gravissima di scabbia. La sua pelle piena di croste e priva di pelo lo rendevano simile a una pietra, inoltre non mangiava da chissà quanto tempo ed era molto emaciato. Il volontario  l’ha preso con molta dolcezza ed è stato ricoverato al centro, dove sono iniziate subito le cure. Al quarto giorno di trattamenti la pelle è diventata più morbida, gran parte delle croste sono cadute e lo sguardo del cane è diventato meno timoroso. Si è lasciato curare senza difficoltà e nel giro di sei settimane Alice, così viene chiamata la cagnolina, ha cambiato radicalmente aspetto. Il pelo si fa strada nella cute ormai libera dalle croste, comincia a crescere in tutto il corpo e il suo sguardo torna ad essere sereno e fiducioso. Una trasformazione fantastica!

Perché vi parlo di Alice? Giorni fa ho letto una notizia raccapricciante  in cui una donna a Krishnanagara (India) ha ucciso crudelmente i cuccioli di una cagnetta che aveva appena partorito davanti casa sua. Sanzionata dalle autorità rischia una condanna fino a cinque anni di prigione per un gesto tanto crudele quanto inutile. Leggendo l’articolo fino in fondo sono venuta a conoscenza di Animal Aid Unlimited, la più importante associazione animalista in India cui si deve il salvataggio di tanti animali. Mi sono documentata e ho visto il loro operato, davvero encomiabile, in un Paese così difficile dove anche i diritti umani sono calpestati. Vi consiglio di visitare il canale YouTube perché di casi disperati a lieto fine come quello di Alice ce ne sono tanti.

Animal Aid Unlimited

Il sito web : http://animalaidunlimited.org/
La pagina Facebook:  https://www.facebook.com/AnimalAidUnlimited
Twitter: https://twitter.com/AnimalAid_India
Google+ : https://plus.google.com/117868948281279968660/
Il canale YouTube: https://www.youtube.com/user/AnimalAidUnlimited

Animal Aid fu fondato da una famiglia americana nel 2002, Erika, Jim and Claire Abrams-Myers e l’anno dopo venne costruito anche l’ospedale. Fino al 2015 sono oltre 50.000 gli animali curati. Dei 400 ospiti, 250 sono ricoverati per cure veterinarie e 150 vivono nel sanctuary.
Una sola parola: GRAZIE.

©2016 Mirella Puccio ~Tutti i diritti riservati

 

Categorie:Animali