Archivio

Archivio Ottobre 2012

Sueño felino

23 Ottobre 2012 2 commenti

 

Sulla Costa Brava, in Spagna, c’è una piccola e tranquilla cittadina affacciata sul mare, El Port de la Selva, incastonata fra le colline e il verde dei vigneti.

Costa_Brava

Un anno fa una donna ha lasciato Barcellona e si è trasferita in questo minuscolo paradiso, dove si occupa delle colonie feline locali. Il Comune le ha concesso un piccolo spazio, che lei vorrebbe trasformare in un rifugio. Makamen, questo il suo nome, dipinge acquerelli di diverse misure anche su commissione e crea deliziosi manufatti che ha deciso di vendere per portare avanti il suo progetto. Mantenere i gatti non significa soltanto dar loro da mangiare –e 100 gatti sono tanti!-  implica anche cure veterinarie, sterilizzazioni e acquisto di farmaci.

Riuscire a prendersi cura di un centinaio di mici contando sulle proprie forze è un atto di coraggio, che va promosso e premiato.

http://lagaterademakamen.blogspot.it/

http://lagaterademakamen.blogspot.it/

http://lagaterademakamen.blogspot.it/

Le giornate di Makamen sono intense, oltre ai lavori artigianali da mandare avanti, provvede a distribuire il cibo ai gatti, controllando il loro stato di salute, gestisce le mail e i contatti provenienti dalla Rete, dov’è presente sia con pagine Facebook, sia con un blog, crea instancabilmente oggetti d’ogni tipo, dipinge e sogna il suo rifugio, il suo sueño che giorno dopo giorno va prendendo forma.

http://lagaterademakamen.blogspot.it/

http://lagaterademakamen.blogspot.it/

Makamen desidera sostenere i gatti di El Port de la Selva con i suoi lavori artigianali, che hanno un costo modesto e possono costituire una buona idea per l’acquisto dei doni natalizi. Ci sono articoli che costano anche pochi euro, scegliete ciò che vi piace sfogliando le sue pagine, potrete pagare tramite  PostePay, Paypal o bonifico. Su Facebook è presente un evento creato con la collaborazione di Nemo Capitano, uomo sensibile e altruista,  sempre in prima linea nelle numerose vicende feline tra la Spagna e l’Italia. Cliccando qui troverete i dettagli, mentre quella che segue è la sua pagina con le creazioni più recenti: https://www.facebook.com/gateramk.

~ Gli acquerelli~

 Acquerello - http://lagaterademakamen.blogspot.it/

Acquerello - http://lagaterademakamen.blogspot.it/

~Oggettistica~

 Porta-cellulare - http://lagaterademakamen.blogspot.it/

Oggettistica - http://lagaterademakamen.blogspot.it/

Chi volesse trascorrere le vacanze in questa cittadina, ignota al turismo italiano, non manchi d’informare il Comune  comunicando magari al Sindaco che avete scelto El Port de la Selva, per il rispetto e la civiltà mostrati dall’amministrazione comunale nei confronti dei gatti della signora Makamen. E-mail: ajuntament@elportdelaselva.cat . El Port de la Selva conta poco meno di mille abitanti,  il nome è in lingua catalana e ha la sua traduzione nello spagnolo “Puerto de la Selva”. La cittadina si estende su una superficie di 41,49 km² e dista soltanto 22 chilometri dal confine francese. Offre  una vasta gamma di appartamenti, hotel e campeggi, un’ottima ristorazione, acque cristalline e bellissime spiagge sia rocciose, sia sabbiose, con calette e isolotti.

El Port de la Selva, spiaggia

El Port de la Selva, panorama

Platja Taballera - El Port de la Selva

È un luogo magico, dove l’amore e la sensibilità di una donna hanno trasformato la vita di tanti gatti altrimenti abbandonati a se stessi. Iniziative come questa, meriterebbero aiuti più consistenti, pubblici e privati.

Encomiabile il sostegno del Comune, in un Paese notoriamente poco amico degli animali.

Trasformare uno spazio in un rifugio, richiede denaro, tempo e fatica, l’inverno è alle porte e serve un riparo per i mici, almeno per quelli più fragili.

Vi invito a condividere quest’articolo facendo in modo che giunga al cuore di tutti coloro che amano i gatti e apprezzano chi se ne prende cura. Possiamo privarci di una decina di euro, di tanto in tanto e sostenere chi riesce con amore e forza di volontà, ad affrontare la gestione di oltre 100 gatti? Al di là dell’acquisto, sentitevi liberi di contribuire come preferite.

È attiva un’altra interessante iniziativa che permette addirittura di contribuire con una micro-donazione di un solo euro… e già, perché un euro permette un giorno di pappa per dieci gatti e con dieci euro sono in cento a mangiare! L’evento su Facebook:  https://www.facebook.com/events/423945387666840/.L’associazione no-profit cui fa capo è Els Gats del Port de la Selva.

http://lagaterademakamen.blogspot.com.es/

Non esitate a prendere contatto con Makamen, troverete tutti i riferimenti in calce all’articolo.

Auspico, in un futuro non troppo lontano, che in Spagna siano abolite definitivamente le corride e le perreras dove cani e gatti randagi, dopo 10 giorni di permanenza, vengono brutalmente uccisi e bruciati nei forni crematori.

~Riepilogo tutti i riferimenti~

Il blog di Makamen: http://lagaterademakamen.blogspot.com.es/

Quello dell’associazione: http://elsgatsdelportdelaselva.blogspot.com/

Il progetto Teaming riguardante le micro-donazioni: https://www.teaming.net/asssociacioelsgatsdelportdelaselva

I gatti delle colonie: http://lagaterademakamen.blogspot.com.es/2012/08/los-maravillosos-componentes-de-la.html

L’evento su Facebook riguardante la vendita degli oggetti: https://www.facebook.com/events/349818718443115/

Per inviare una mail a Makamen cliccate qui oppure qui

Ringrazio tutti coloro che permetteranno con i loro contributi la realizzazione del rifugio per i gatti di El Port de la Selva.

© 2012 Mirella Puccio – Tutti i diritti riservati

Aggiornamento del 29 ottobre

Anche stavolta ho avuto il piacere e l’onore di essere prima in classifica sulla home di Tiscali blog nella sezione “Blog del giorno“, con l’articolo dedicato alla Gatera de Makamen. È una bella soddisfazione esser prescelti fra migliaia di post!!! Di seguito la schermata:

Siamo primi in classifica!