Archivio

Archivio Giugno 2007

Cronaca di un week-end Palermo-Milano

19 Giugno 2007 7 commenti
Categorie:Argomenti vari

Novità…

4 Giugno 2007 9 commenti

Miao a tutti! Ci sono tante novità: la mia mamma parteciperà ad un quiz televisivo e a casa ci sono libri e giornali ovunque, la sera sta davanti al computer per ore e ore… poi ha deciso di promuovere la causa del piccolo Riccardo Pio e ne parla con tutti, come se lo conoscesse da sempre, e scrive, scrive, scrive… Nel frattempo io sono stato male, i soliti acciacchi, come sapete i miei piccoli reni non funzionano bene, inoltre mangio poco e sono dimagrito. Lei trova il tempo di curarmi amorevolmente e la sera prima di andare a dormire (mai prima delle due!) mi coccola e mi aiuta a disintossicarmi con una bella flebo sottocute. E’ diventata bravissima e non sento alcun dolore, anzi, è piacevole! In questi ultimi giorni la mia mamma ha lavorato tanto, e la sera rientrava a pezzi, con l’aria stanca e sciupata. Ha appena ultimato le lezioni pomeridiane con Michael, fra pochi giorni terminerà il corso di informatica con Ale, che effettua al mattino, e la prossima settimana sarà l’ultima al corso di formazione, dove insegna il marketing turistico due-tre volte a settimana. Così, oltre a pensare di prepararsi per il quiz, occuparsi della casa, della sua mamma, e della scrittura, sua grande passione, dovrà cercare un nuovo lavoro. A proposito, non ha ancora ricevuto risposta dalla casa editrice che le aveva proposto l’invio del nostro primo romanzo. Mah! Io le miagolo sempre in un’orecchio: “Chi non ti vuole, non ti merita!”, ma lei adesso attraversa una fase negativa, per esempio è sicura che non vincerà nulla al quiz, avendo litigato tempo fa con la signora Fortuna. Ha chiesto agli autori della trasmissione di parlare di Riccardino, speriamo sia possibile. Ci tiene tanto, mi ha confessato che si sente un verme perché non può permettersi d’inviare un’offerta, quindi vorrebbe aiutarlo parlando del suo caso in televisione. La mia mamma ogni tanto piange perché pensa al suo papà che l’ha lasciata dieci mesi fa e non riesce a rassegnarsi. Ha tanti amici che le scrivono cercando di consolarla e di aiutarla, ci provo anch’io… ma sono solo un gatto! Fra qualche giorno sarà il suo compleanno e Lei non vuole invecchiare… è un po’ vanitosa, sapete, ma io ho ribattuto, con la saggezza della mia età, che non si può restare giovani per sempre. Io a maggio (il giorno lo ignoriamo), ho compiuto 17 anni, che pare equivalgano a 85 umani, e certi giorni me li sento tutti! Però quando sono fra le sue braccia, mi sento un cucciolo e sono il gatto più felice del mondo! Potenza dell’amore! Forse la mia mamma avrebbe bisogno di un nuovo fidanzato… Certe sere, mi racconta che le piacerebbe trasferirsi a Firenze, di quanto è bella questa città e di quanto le manchi… qui non vuole più di stare, ma per il momento non può neanche tornarci in vacanza. Io spero che la signora Fortuna possa riappacificarsi con lei, se lo merita…
Riferimenti: Riccardino, piccolo guerriero

Prosegui la lettura…

Categorie:Argomenti vari